Monumenti aperti 7 e 8 maggio 2016

MONUMENTI APERTI 2016

Sabato 7 e domenica 8 maggio 2016, in occasione della XX edizione della manifestazione “Monumenti Aperti”, il Comune di Pula apre le porte a tutti coloro che vorranno visitare i suoi Beni Culturali, Storici e Naturalistici.

In occasione della rassegna si possono visitare: la Zona Archeologica di Nora in cui, passeggiando tra le antiche rovine, si possono ammirare gli splendidi mosaici delle case patrizie, il Teatro romano, le terme e i templi il tutto contorniato da una natura incontaminata e dalle splendide acque cristalline del mare che la circondano. L’insieme sarà arricchito dalla visita alla Torre del Coltellazzo, realizzata sulla cima del promontorio che domina le rovine dell’antica città di Nora e la spiaggia dorata che conduce alla chiesa di Sant’Efisio. Gli amanti della natura e degli animali potranno visitare la Laguna di Nora in cui si può ammirare la ricca avifauna dello stagno e visitare il piccolo acquario che ospita diverse specie della fauna ittica presente nelle acque locali. Lungo la strada per Nora si può visitare all’interno la Chiesa di Sant’Efisio, eretta nel 1089 sulla spiaggia di Nora dove, secondo la tradizione, il santo subì il martirio per decapitazione. Infine, in occasione della rassegna si può visitare la Chiesa di San Raimondo, piccola chiesetta che sorge sulla strada che conduce a Nora e molto vicina al centro abitato, costruita nel 1709 dall’ordine religioso mercedario e dedicata a San Raimondo fondatore dell’ordine.

Tutti i monumenti saranno visitabili gratuitamente sabato e domenica dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00.

Il sito archeologico di Nora in entrambe le giornate sarà visitabile dalle ore 9,00 alle ore 20,00.

www.comune.pula.ca.it/notizie/news/monumenti-aperti-7-8-maggio-2016

MonumentiAperti2016_1MonumentiAperti2016_2